Mar 20 Feb 2018 | Categoria: Appuntamenti

Formazione e aggiornamento nei primi appuntamenti programmati da FederSalus nel 2018


Si terrà il 23 febbraio a Milano il primo appuntamento di formazione del 2018, con il seminario "Alimenti a fini medici speciali: il corretto approccio regolatorio e scientifico alla luce del nuovo quadro normativo", che approfondirà gli aspetti regolatori e scientifici del quadro normativo di riferimento sugli alimenti a fini medici speciali, partendo da una overview del mercato, con l'obiettivo di fornire agli operatori i necessari chiarimenti con particolari riferimento ai criteri per l'impostazione di un corretto approccio alla formulazione del prodotto. 
Saranno analizzati il Regolamento 609/13, che ha ridisegnato il quadro regolatorio dei prodotti destinati a gruppi di popolazione vulnerabili dal punto di vista  nutrizionale; il successivo Regolamento 2016/128, che ha dettato regole più specifiche sugli alimenti a fini medici speciali definendoli essenzialmente prodotti idonei ad alimentare, sotto controllo medico, pazienti con specifiche esigenze nutrizionali; la Comunicazione della Commissione UE 2017/C 401/01 e le Linee guida nazionali, che hanno delineato i criteri di corretta identificazione e demarcazione degli AFMS.
L'appuntamento avrà inizio alle 9.00 presso il Worldhotel Cristoforo Colombo di Milano in Corso Buenos Aires, 3.
All'introduzione del corso a cura di FederSalus, seguiranno i contributi di esperti di New Line, Università di Roma La Sapienza e Università di Pavia, e l'intervento del Dott. Bruno Scarpa, Direttore della Direzione generale per l'igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione del Ministero della Salute.
Per partecipare è necessario completare l'iscrizione al seguente link.
 
L'8 e il 9 marzo FederSalus parteciperà al Forum europeo di Berlino Food Supplements in Europe, che si concentrerà su "Integratori alimentari in Europa - Opportunità per il benessere dei consumatori".
Partendo dal presupposto che la Direttiva sugli integratori alimentari è stata una pietra miliare nella storia dell'armonizzazione del settore alimentare, garantendo un alto livello di protezione dei consumatori, uguali condizioni di mercato per tutti i Paesi UE e il riconoscimento del valore degli integratori alimentari nel miglioramento dello stato di salute delle persone, il Forum di Berlino ha l'obiettivo di analizzare lo stato dell'arte del settore e in particolare gli elementi che limitano la completa attuazione della Direttiva, ormai in vigore da quindici anni.
L'appuntamento, organizzato dalle associazioni German Federation of Food Law and Food Science (BLL) e Food Supplements Europe, intende riunire i protagonisti dello scenario europeo, quali autorità regolatorie e rappresentanti del mondo della scienza, dell'industria e della società civile, per fare il punto sulle sfide future del settore dal punto di vista regolatorio e per aprire la discussione a nuove soluzioni future.
Nel corso della conferenza saranno analizzati quindi lo stato dell'arte del settore in Europa e le singole esperienze dei vari Stati membri, per poi affrontare nel dettaglio i temi più significativi attualmente discussi in tutta Europa, e cioè quello dei botanicals, quello dell'armonizzazione dei massimi livelli di vitamine e minerali e quello del ruolo degli integratori alimentari per la salute e il benessere dei consumatori.
La due giorni si terrà presso il Radisson Blu Hotel di Berlino, all'indirizzo Karl-Liebknecht-Str. 3.
Per consultare il programma e avere maggiori dettagli sulle modalità di partecipazione è possibile consultare il sito dell'associazione promotrice German Federation of Food Law and Food Science (BLL).
 
È per il 15 marzo, invece, l'appuntamento di FederSalus con il corso di orientamento e formazione sull’impatto del DDL Concorrenza sul settore farmaceutico e in particolare sulla categoria degli integratori alimentari. Le nuove disposizioni nelle misure indirizzate all'incremento della concorrenza nella distribuzione farmaceutica, prevedono la possibilità di ingresso di società di capitale nella titolarità delle farmacie private. In prospettiva le aziende dell’industria healthcare, e quindi anche di integratori alimentari, potrebbero gestire la relazione con un numero ristretto di clienti, potenzialmente più grandi e con maggiore potere negoziale. Come prepararsi allora a gestire questo cambiamento e a coglierne le opportunità? Il seminario tenterà di rispondere a questa domanda attraverso un’analisi della distribuzione intermedia, degli orientamenti di questi operatori nel breve - medio periodo e un approfondimento dello scenario competitivo in farmacia. Qui il programma completo e il modulo di iscrizione.
 
Da inserire in agenda già da ora, infine, il Seminario sulla Comunicazione organizzato dall'Associazione, in programma per il 6 aprile. Il corso intende presentare le sfide e le opportunità che la rivoluzione del mondo digitale mette a disposizione delle aziende, che oggi possono interfacciarsi in modo diverso con il mercato.
In particolare, il seminario affronterà il tema della comunicazione digitale, vera e propria variabile strategica del marketing 4.0, con l'obiettivo di dare ai partecipanti gli strumenti utili per valutare in particolare ostacoli e opportunità dell’utilizzo dei social media per la costruzione di una efficace relazione con i propri interlocutori, siano essi consumatori, opinione pubblica, medici o farmacista.