Novel food: caratterizzazione dei prodotti e risk assessment di EFSA. Il dossier applicativo - 11 dicembre, Milano

Il Regolamento 2015/2283 disciplina i novel foods: alimenti non utilizzati in misura significativa per il consumo umano prima del 15 maggio 1997. Possono rientrare tra questi gli alimenti ottenuti da microorganismi, funghi o alghe e gli alimenti di origine vegetale ottenuti con pratiche non tradizionali di riproduzione. Per stabilire se un alimento sia stato usato in misura significativa per il consumo umano prima del 1997, è opportuno basarsi sulle informazioni presentate dagli operatori del settore alimentare. Diversamente i novel foods vanno autorizzati in conformità ai criteri posti dal Regolamento 2015/2283. EFSA valuta quindi tutte le caratteristiche del nuovo alimento che possono costituire un rischio in materia di sicurezza per la salute umana. Infine la Commissione UE può autorizzare il novel food iscrivendolo nel Registro dell’Unione.

Il seminario intende fornire chiarimenti sui criteri di definizione del nuovo alimento e sulle regole poste dal Regolamento 2015/2283, con un approfondimento del risk assessment di EFSA e del dossier per richiedere l’autorizzazione del nuovo alimento.

Durante il seminario sarà consegnata in omaggio ai partecipanti una copia del volume “Nuovi alimenti nell’Unione europea” (V. Silano – M. Carnassale, Tecniche Nuove, 2018)

Noi per voi

Annulla