Select Corsi

 
Corsi
05.05.2020
paper clip
Inizio:
5 Maggio 2020
Fine:
5 Maggio 2020
Corso Tipo:

Webinar – Integratori alimentari: opportunità di innovare il modello di business

5 maggio 2020
Introduzione

L’emergenza da Covid-19 sta modificando gli stili di vita e di consumo degli italiani, i modelli di business e i rapporti nelle filiere distributive. La farmacia si conferma un presidio di salute sul territorio (fonte: indagine realizzata da Metrica Ricerche per TradeLab, marzo 2020)  investita, in questa fase, da importanti cambiamenti che riguardano anche gli altri attori della filiera. Cambia anche la relazione cittadino, farmacista e medico. Si analizzeranno le dinamiche degli integratori alimentari nel contesto della farmacia sia offline che online, i comportamenti emergenti rispetto ai prodotti per la salute e l’opportunità di sviluppare una strategia integrata tra i canali fisici e digitali con l’obiettivo di una riflessione condivisa su come innovare il proprio modello di business a seguito di questi cambiamenti dirompenti.

 

Programma

10.00 Apertura dei lavori FederSalus

10.10 Integratori alimentari una visione estesa al canale online delle farmacie e parafarmacie Francesco Cavone, IQVIA  

  • L’emergenza da Covid – 19: gli effetti sulla farmacia e sul comparto degli integratori alimentari
  • Integratori in farmacia: confronto tra online e offline in termini di assortimenti, di livello di concentrazione e di prezzi
  • Le leve di sviluppo del mercato italiano degli integratori alimentari

10.40 Le opportunità dei canali digitali nell’ambito dei prodotti per la salute in Italia e lo scenario e-commerce dopo la crisi – Mario Bagliani, Netcomm Services

  • Il customer journey nell’ambito dei prodotti per la salute, secondo i dati delle ricerche Netcomm
  • I canali digitali e i fattori critici di successo nell’e-commerce e nel new retail
  • Reagire allo scenario attuale con i canali digitali

11.10 Break

11.20 Le sfide dei digital channel: aspetti regolatori e profili di responsabilità – Paola La Licata, LS Cube

  • Comunicazione via web
  • Vendite online
  • Profili di responsabilità

11.50 Come innovare il modello di business delle aziende di integratori alimentari – Paolo Bertozzi, TradeLab

  • I cambiamenti in atto nella filiera distributiva della farmacia
  • Opportunità derivanti dalla digitalizzazione: l’attività delle reti di informazione e di agenti
  • Comunicazione digitale e relazione con i consumatori attuali e potenziali

12.20 Q&A

12.50 Chiusura del webinar

 

Webinar FederSalus 5 maggio_agenda_modalità iscrizione 

 

MODALITÀ DI ISCRIZIONE AL WEBINAR  

Martedì 5 maggio 2020 

 

Iscrizione

Le iscrizioni al webinar sono aperte fino ad esaurimento posti, ed in ogni caso fino a lunedì 4 maggio salvo proroga di detto termine disposta da FederSalus e prontamente comunicata alle aziende. In caso di mancato o ritardato versamento della quota di partecipazione, l’iscrizione verrà considerata come non avvenuta. L’azienda avrà facoltà di sostituire l’iscritto con altro nominativo, appartenente sempre alla stessa azienda, previa comunicazione al riguardo a FederSalus.

I partecipanti riceveranno una mail con tutte le informazioni per accedere alla piattaforma tramite la quale sarà possibile partecipare al webinar.

Quota di partecipazione

La quota di partecipazione, come di seguito indicata, deve essere versata contestualmente all’iscrizione o anteriormente alla stessa, a mezzo di Bonifico Bancario, effettuato come segue:

Beneficiario: FederSalus – Associazione Nazionale Produttori e Distributori di Prodotti salutistici

Banca: INTESA SANPAOLO – Filiale 09696 – Roma 55

IBAN: IT63X0306903286100000003359

BIC: BCITITMM

Causale: Webinar FederSalus del 5 maggio 2020 – Milano

QUOTA DI ISCRIZIONE
Quota primo partecipante

Associato(*)

120,00 Euro

Non Associato

220,00 Euro + IVA 22%

Quota scontata a partire dal secondo partecipante della stessa azienda

Associato(*)

90,00 Euro

Non Associato

170,00 Euro + IVA 22%

(*) Il regime fiscale dell’Associazione FederSalus non prevede la fatturazione con IVA sulla quota di partecipazione degli Associati.

Successivamente al relativo versamento, la quota di iscrizione verrà restituita all’azienda soltanto nell’ipotesi di rinuncia all’iscrizione e di cancellazione del corso in conformità a e nei limiti di quanto qui di seguito previsto. Conseguentemente, al di fuori di dette ipotesi, la quota dovrà intendersi come acquisita da FederSalus anche nell’ipotesi di mancata partecipazione al webinar per qualsivoglia motivo.

Rinuncia all’iscrizione

L’azienda avrà facoltà di rinunciare all’iscrizione, a mezzo comunicazione scritta inviata al riguardo e per il tramite della segreteria a FederSalus, entro il termine massimo di 7 giorni lavorativi prima della data del webinar. In caso di rinuncia all’iscrizione, FederSalus procederà alla restituzione dell’intera quota di iscrizione all’azienda. 

Cancellazione

Il webinar potrebbe non aver luogo od essere posticipato per motivi e circostanze indipendenti da FederSalus, inclusa, a titolo esemplificativo, l’ipotesi di mancata adesione da parte di altre aziende. In tale ipotesi, FederSalus restituirà all’azienda la quota di partecipazione versata, ovvero farà del proprio meglio al fine di assicurare che tale quota venga restituita da parte di terzi cui la stessa sia stata eventualmente devoluta ai fini dell’organizzazione del webinar, senza responsabilità ulteriore alcuna da parte di FederSalus. 

Materiali

I materiali del webinar saranno scaricabili on-line, al termine dello stesso, accedendo mediante l’account utilizzato per la finalizzazione dell’iscrizione. I materiali devono considerarsi riservati all’azienda partecipante ed ad esclusivo uso della stessa. In ogni caso, non potranno essere divulgati, riprodotti o riutilizzati interamente o parzialmente, ceduti o distribuiti, per finalità commerciali. L’azienda si impegna altresì a rispettare qualsiasi direttiva, regolamento ed in termini più generali ogni normativa di legge applicabile in materia di diritto d’autore ai sensi della L. 22 aprile 1941, n. 633 e s.m.i. e di proprietà intellettuale di cui al D.Lgs. 10 febbraio 2005, n. 30 e s.m.i., nonché di qualsiasi altra disposizione di volta in volta applicabile. L’azienda sarà tenuta ad indennizzare FederSalus per qualsiasi danno alla stessa dovesse derivare per utilizzo difforme da quanto ivi previsto od in violazione di legge.

Annulla