Select Corsi

 
Corsi
Milano
08.05.2013
 
Inizio:
8 Maggio 2013
Fine:
8 Maggio 2013
Corso Tipo:
Luogo:
Milano
Milano
Mappa di Google

Le relazioni commerciali e i tempi di pagamento lungo la filiera degli integratori alimentari. Scenario e spunti operativi per le aziende

Seminario Federsalus 8 maggio 2013 – Milano

Il seminario ha chiarito la piena vigenza dell’art 62 della L. 27/2012, la cui genesi, ha evidenziato Giovanni Di Genova del Mipaaf
Dipartimento politiche competitive, della qualità agroalimentare e della pesca), va rintracciata nella DIR. 2000/35/CE e nella DIR. 2011/7/UE.
L’art.62 rappresenta l’ultimo atto di un percorso normativo che risponde alla ratio UE di portare equilibrio all’interno dei mercati alimentari.
A seguire l’intervento di Lorenzo Marangoni, avvocato presso lo Studio Legale Astolfi e Associati, è entrato nello specifico della norma. Sono state esaminate le novità introdotte dal legislatore con riferimento ai requisiti essenziali dei contratti e ai termini di pagamento inderogabili per individuare le misure più idonee che i soggetti coinvolti dovrebbero adottare in un’ottica di prevenzione del rischio di possibili censure.

 

Nella seconda parte del seminario Guido Romano di Cerved Group ha analizzato l’impatto della crisi sulle aziende italiane e in particolare la situazione degli operatori della distribuzione dei prodotti salutistici (farmacie, parafarmacie, erboristerie e simili). L’analisi ha messo in luce che gli operatori della distribuzione di prodotti salutistici riportano risultati migliori rispetto ad altri settori sia in termini di numero di default sia di puntualità nei pagamenti, che tuttavia è in rapido calo.
In ultimo l’intervento di Rita Bonucchi, esperta di marketing e marketing internazionale, ha evidenziato, partendo dalle esperienze di altri Paesi della UE, gli strumenti a disposizione della aziende per ribilanciare il proprio marketing mix dopo l’entrata in vigore dell’art. 62. Si dovrà far leva, ha spiegato Bonucchi, su politiche di comunicazione e di servizio per ottenere che il trade, abituato alla dilazione di pagamento, rimanga fidelizzato.

Annulla