Select Corsi

 
Corsi
15.10.2019
paper clip
Inizio:
15 Ottobre 2019
Fine:
15 Ottobre 2019
Corso Tipo:

Seminario – I driver del mercato italiano degli integratori alimentari: case history nel contesto europeo

15 Ottobre Milano (Hotel Hilton Milan – Via L. Galvani 12, Milano)
Introduzione

Il mercato degli integratori alimentari rappresenta una case history nel contesto europeo anche per l’articolato modello di comunicazione e promozione dei prodotti. La comunicazione e la promozione degli integratori alimentari alla classe medica, che si traduce in attività di consiglio al cittadino con particolare rilievo in alcune principali aree di benessere, il ruolo del farmacista e della farmacia nel processo di acquisto del consumatore sono analizzati attraverso recentissime evidenze con la finalità di fornire alle aziende partecipanti spunti di riflessione per la scelta e la definizione di attività di comunicazione, di trade ed in – store marketing in un contesto “omnichannel”.

Sarà anche presentato un focus sugli aspetti regolatori che riguardano la pubblicità e la presentazione degli integratori alimentari nell’ambito di eventi ed iniziative ECM.

 

Programma

 9.30 Registrazione

10.00 Apertura dei lavori – FederSalus

10.10 Trend dei principali mercati europei A cura di IQVIA

10.40 Il mercato italiano degli integratori alimentari: driver di crescita – Isabella Cecchini Principal, PMR, IQVIA Italia

  • Trend di mercato
  • Focus su alcune principali aree funzionali: benessere cardiovascolare, articolare e urologico
  • Le “prescrizioni” di integratori alimentari nelle principali aree funzionali
  • Gli investimenti delle aziende nella promozione verso la classe medica
  • Il ruolo dell’innovazione

11.20     Coffee break

11.40 Il processo d’acquisto dei consumatori: il ruolo della farmacia –  Paolo Bertozzi, Partner TradeLab

  • La customer journey del consumatore  healthcare in una visione multicanale
  • La customer journey degli integratori: step 1 – Zero Moment Of Truth
  • La customer journey degli integratori: step 2 – Store Selection
  • Il consumatore in farmacia: chi è, perché ci va, che cosa cerca
  • Alcune prime riflessioni generali di strategia distributiva: multicanalità vs omnichannel

12.20 Un focus su integratori alimentari ed eventi ECM  – Paola La Licata, Partner LS CUBE Studio legale

  • Il contesto normativo: principi fondamentali
  • Le varie tipologie di eventi ECM
  • Pubblicità e presentazione degli integratori alimentari nel conteso di eventi ECM
  • I contratti di sponsorizzazione di eventi ECM

 12.50 Q&A

13.10 Chiusura dei lavori

 

MODALITÀ DI ISCRIZIONE AL SEMINARIO 

Martedì 15 Ottobre 2019 – Milano (Hotel Hilton Milan – Via L. Galvani 12)

Iscrizione

Le iscrizioni al seminario sono aperte fino ad esaurimento posti, ed in ogni caso fino a venerdì 11 ottobre salvo proroga di detto termine disposta da FederSalus e prontamente comunicata alle aziende. In caso di mancato o ritardato versamento della quota di partecipazione, l’iscrizione verrà considerata come non avvenuta. L’azienda avrà facoltà di sostituire l’iscritto con altro nominativo, appartenente sempre alla stessa azienda, previa comunicazione al riguardo a FederSalus.

Quota di partecipazione

La quota di partecipazione, come di seguito indicata, deve essere versata contestualmente all’iscrizione o anteriormente alla stessa, a mezzo di Bonifico Bancario, effettuato come segue:

Beneficiario: FederSalus – Associazione Nazionale Produttori e Distributori di Prodotti salutistici

Banca: INTESA SANPAOLO – Filiale 09696 – Roma 55

IBAN: IT63X0306903286100000003359

BIC: BCITITMM

CausaleSeminario FederSalus del 15 ottobre 2019 – Milano

QUOTA DI ISCRIZIONE
Quota primo partecipante

Associato(*)

270,00 Euro

Non Associato

500,00 Euro + IVA 22%

Quota scontata a partire dal secondo partecipante della stessa azienda

Associato(*)

220,00 Euro

Non Associato

400,00Euro + IVA 22%

(*) Il regime fiscale dell’Associazione FederSalus non prevede la fatturazione con IVA sulla quota di partecipazione degli Associati.

Successivamente al relativo versamento, la quota di iscrizione verrà restituita all’azienda soltanto nell’ipotesi di rinuncia all’iscrizione e di cancellazione del corso in conformità a e nei limiti di quanto qui di seguito previsto. Conseguentemente, al di fuori di dette ipotesi, la quota dovrà intendersi come acquisita da FederSalus anche nell’ipotesi di mancata partecipazione al seminario per qualsivoglia motivo.

Rinuncia all’iscrizione

L’azienda avrà facoltà di rinunciare all’iscrizione, a mezzo comunicazione scritta inviata al riguardo e per il tramite della segreteria a FederSalus, entro il termine massimo di 7 giorni lavorativi prima della data del seminario. In caso di rinuncia all’iscrizione, FederSalus procederà alla restituzione dell’intera quota di iscrizione all’azienda. 

Cancellazione

Il seminario potrebbe non aver luogo od essere posticipato per motivi e circostanze indipendenti da FederSalus, inclusa, a titolo esemplificativo, l’ipotesi di mancata adesione da parte di altre aziende e/o mancato raggiungimento di adeguato budget ai fini della realizzazione del seminario stesso. In tale ipotesi, FederSalus restituirà all’azienda la quota di partecipazione versata, ovvero farà del proprio meglio al fine di assicurare che tale quota venga restituita da parte di terzi cui la stessa sia stata eventualmente devoluta ai fini dell’organizzazione del seminario, senza responsabilità ulteriore alcuna da parte di FederSalus. 

Materiali

I materiali del seminario saranno scaricabili on-line, al termine dello stesso, accedendo mediante l’account utilizzato per la finalizzazione dell’iscrizione. I materiali devono considerarsi riservati all’azienda partecipante ed ad esclusivo uso della stessa. In ogni caso, non potranno essere divulgati, riprodotti o riutilizzati interamente o parzialmente, ceduti o distribuiti, per finalità commerciali. L’azienda si impegna altresì a rispettare qualsiasi direttiva, regolamento ed in termini più generali ogni normativa di legge applicabile in materia di diritto d’autore ai sensi della L. 22 aprile 1941, n. 633 e s.m.i. e di proprietà intellettuale di cui al D.Lgs. 10 febbraio 2005, n. 30 e s.m.i., nonché di qualsiasi altra disposizione di volta in volta applicabile. L’azienda sarà tenuta ad indennizzare FederSalus per qualsiasi danno alla stessa dovesse derivare per utilizzo difforme da quanto ivi previsto od in violazione di legge.

 

Annulla