mer 22 luglio 2020 | Categoria: Emergenza COVID-19

Credito d’imposta per attività di R&S: pubblicato in GU decreto MISE

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del MISE che fornisce le disposizioni applicative per concedere il nuovo credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo, di innovazione tecnologica e design. Le disposizioni applicative fanno riferimento alla disciplina del credito d’imposta contenuta nell’art. 1, commi 198-207, della Legge di Bilancio 2020.

 

Di seguito un’analisi delle disposizioni di interesse:

  • Artt. 2 e 3: forniscono le definizioni delle attività di R&S e delle attività di innovazione tecnologica. Gli articoli specificano inoltre che le suddette attività, per essere ammesse al finanziamento, devono essere svolte nel periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019;
  • Art. 5: individua, nell’ambito delle attività di innovazione tecnologica, gli obiettivi di innovazione digitale 4.0 e di transizione ecologica rilevanti per la maggiorazione dal 6 al 10 per cento dell’aliquota del credito d’imposta. Tra le misure elencate sono presenti:
  • soluzioni che consentano il miglioramento della gestione operativa della produzione mediante ottimale assegnazione dei lavori alle macchine, sequenziamento delle attività e gestione della forza lavoro;
  • l’integrazione, attraverso l’applicazione di tecnologie digitali, tra il sistema informatico (IT) e le fasi del processo di produzione di beni o servizi;
  • l’introduzione  di  soluzioni   specifiche di blockchain, cybersecurity, edge e cloud computing, a potenziamento e arricchimento e per garantire la sicurezza delle soluzioni descritte nei punti precedenti;
  • la progettazione di prodotti sostenibili che durino più a lungo e siano concepiti per essere riutilizzati, riparati o aggiornati per il recupero delle proprie funzioni o sottoposti a procedimenti di riciclo ad elevata qualità;
  • Art. 6: specifica la determinazione e la documentazione delle spese ammissibili al credito d’imposta.

Di seguito il link alla pubblicazione in Gazzetta: https://bit.ly/3eKr1Sw

Annulla