mar 27 novembre 2018 | Categoria: Cosa c'è di nuovo

Federsalus al Congresso SIMG: un’occasione per ribadire l’impegno e la collaborazione con gli MMG sugli integratori alimentari

Il 29 novembre si terrà a Firenze, presso il Palazzo degli Affari, il Congresso SIMG, che riunirà Medici di Medicina Generale (MMG), Specialisti, Infermieri e Farmacisti.

La Sessione n° 11, che si terrà nella Sala B dalle 12.00 alle 13.00, dal titolo “Il contributo dei nutraceutici nella prevenzione e cura delle malattie croniche: tra medicina pratica ed EBM”, sarà dedicata al ruolo degli integratori alimentari nell’area metabolica e vedrà la partecipazione, tra i relatori, del Presidente Federsalus Andrea Costa, con un intervento su “La qualità dei nutraceutici e position paper per l’appropriato uso in medicina generale”. La sessione del Congresso, moderata dal Dr. Carmelo Di Gregorio della Scuola di Medicina Generale e dal Dr. Gerardo Medea della Società Italiana di Medicina generale SIMG, vedrà la partecipazione anche del Dott. Arrigo Cicero con un intervento dal titolo “Il sistema delle evidenze scientifiche a sostegno dell’uso/non uso dei nutraceutici” e del Dott. Michele Ancona con un intervento dal titolo “Una panoramica sull’utilità e l’uso in medicina generale dei nutraceutici nelle principali malattie croniche”.

Con la partecipazione al Congresso SIMG, Federsalus intende ribadire l’importanza del dialogo e della formazione dei professionisti della salute, in particolare la classe medica, sugli integratori alimentari, per promuoverne il corretto utilizzo, attraverso iniziative dedicate e strumenti specifici come il Position Paper per gli MMG. Questo strumento, patrocinato da SINut – Società Italiana di Nutraceutica, è stato elaborato da Federsalus per rispondere al meglio alle esigenze informative degli MMG sul tema della supplementazione e per individuare e valutare le eventuali criticità che questi possono riscontrare nel consigliare gli integratori alimentari ai propri pazienti.

Con il Position Paper, Federsalus vuole sottolineare il ruolo importante che gli integratori alimentari possono avere nella pratica clinica dei medici di medicina generale, fornendo informazioni che vanno dalla definizione di integratore alimentare, al contesto regolatorio, alle evidenze scientifiche sui benefici nelle differenti aree terapeutiche fino alle informazioni relative al mercato.

Il Position Paper per gli MMG è disponibile anche sulla rivista della SIMG, scaricabile tramite apposito QR code, dove Federsalus ha pianificato la pubblicazione di tre contributi, di cui i primi due già disponibili, che approfondiscono il Position Paper dal punto di vista regolatorio, del mercato, delle aree di salute.

Il primo approfondimento, disponibile sulla rivista SIMG n° 4/2018, è dedicato al contesto normativo e regolatorio degli integratori alimentari. Partendo dalle norme comunitarie alla base della regolamentazione degli integratori, viene illustrato l’inquadramento normativo di questa categoria di prodotti e le procedure previste dalla legislazione italiana per la loro immissione in commercio.

Vengono inoltre approfondite alcune specifiche sostanze, come ad esempio le vitamine e i minerali, i probiotici, i botanicals, per le quali vengono indicati le possibilità e le quantità utilizzabili all’interno dell’integratore, gli apporti massimi giornalieri, l’etichettatura, gli effetti fisiologici rivendicabili.

Una parte importante è dedicata infine alle regole che presiedono alla corretta comunicazione e alla pubblicità degli integratori alimentari: il contesto regolatorio vieta tassativamente riferimenti, allusioni e cenni a proprietà terapeutiche, ma fornisce anche l’opportunità di riportare in via facoltativa indicazioni sulla salute o sulle caratteristiche nutrizionali degli integratori alimentari. Le indicazioni sulla salute sono sottoposte al vaglio scientifico dell’Autorità Europea di Sicurezza Alimentare (EFSA), che le valuta sulla base delle evidenze scientifiche presentate.

Il secondo approfondimento, disponibile sul n° 5/2018 della rivista SIMG, è invece dedicato al mercato degli integratori alimentari e al ruolo del medico. Partendo da una fotografia dell’andamento del mercato degli integratori, che nel 2017 ha raggiunto un valore di circa 3 miliardi di euro e un totale di 212 milioni di confezioni vendute, si passa ad analizzare le tipologie di integratori più utilizzate, i canali di informazione e le figure principali, tra cui il medico di medicina generale, a cui è affidato il consiglio per un corretto utilizzo di questa categoria di prodotti. A tal proposito si ricorda che Federsalus ha realizzato, oltre al Position paper sul ruolo degli integratori alimentari anche un progetto formativo/informativo, il progetto IntegrINforma, in collaborazione con AIIPA e gestito dall’editore Edra, con l’obiettivo di fornire al MMG – attraverso una specifica rivista digitale e un percorso di formazione ECM – informazioni consolidate, aggiornate e strutturate sugli integratori alimentari.

Annulla