FederSalus e Fondazione Giovanni Lorenzini collaborano per potenziare la conoscenza degli integratori alimentari con un approccio sperimentale e scientifico

Condividi

FederSalus e la Fondazione Giovanni Lorenzini hanno siglato un accordo, con l’obiettivo di contribuire alla ricerca scientifica nell’ambito della nutrizione integrata che permetta la crescita continua del settore e ne accresca la sua reputazione, presso le istituzioni, i consumatori finali e tutti gli altri stakeholders coinvolti.
La partnership tra FederSalus e la Fondazione Lorenzini, fondazione indipendente e no profit attiva nel campo della medicina traslazionale e della prevenzione, rappresenta un passaggio naturale e necessario per accelerare il cambiamento nell’approccio alla salute delle persone, che prospetta un atteggiamento attivo piuttosto che reattivo. È proprio in questo contesto, quindi, che si inserisce il ruolo centrale della prevenzione primaria, sempre di più riconosciuta come
la chiave per il mantenimento del benessere degli individui. Consapevoli delle forti potenzialità del comparto nutraceutico e del contributo che prodotti come
gli integratori alimentari possono apportare per guidare questa trasformazione, FederSalus e la Fondazione sono impegnati a costruire una maggior conoscenza sul significato di nutrizione integrata e sui benefici che questa può apportare agli individui. Grazie alla forte rete di relazioni tra industria, consumatori e istituzioni, che FederSalus ha costruito negli anni, e al metodo scientifico adottato dalla Fondazione Giovanni Lorenzini, le parti intendono collaborare al fine di effettuare studi clinici e diffonderne i risultati che possano documentare l’efficacia, la sicurezza degli integratori alimentari e il ruolo nella prevenzione e nel mantenimento di un buono stato di salute. Nel dettaglio, Fondazione Lorenzini mette a servizio delle aziende associate di FederSalus le proprie competenze e l’attività scientifica per progettare il disegno e lo sviluppo di protocolli di ricerca che contribuiscano a validare l’uso delle sostanze impiegate negli integratori alimentari e rafforzare la credibilità di tutto il comparto. Dall’altra parte, FederSalus, forte del supporto scientifico della Fondazione, si impegna a coinvolgere i suoi associati per favorire lo sviluppo di progetti collaborativi.

Altro da FederSalus