mar 12 luglio 2016 | Categoria: Noi per Voi

FederSalus e l’impegno per un dialogo continuo con le Istituzioni a tutela del comparto

 
Il 2016 è un anno importante per il vostro settore, infatti la Comissione aprirà a breve una consultazione pubblica e avvierà uno studio sul mercato Europeo degli integratori alimentari per valutare l’approccio normativo più adeguato da adottare’. Questa l’apertura del videomessaggio di Giovanni La Via, Presidente della Commissione Ambiente, Sanità e Sicurezza alimentare (ENVI) del Parlamento Europeo, indirizzato a FederSalus e alle aziende del settore, trasmesso in apertura all’Assemblea annuale dello scorso 23 giugno a Milano.
Un messaggio ricco di spunti di riflessione, in cui il Presidente riconosce la rappresentatività dell’Associazione, invitandola a proseguire nel proprio impegno a tutela del comparto, anche attraverso il dialogo con i rappresentanti dell’Europarlamento, a partire da quelli italiani, per renderli partecipi delle criticità del quadro normativo dell’Unione che ostacolano il naturale sviluppo di un settore dal valore economico e sociale riconosciuto.
In questi anni l’Associazione si è impegnata a portare all’attenzione dei diversi stakeholder le posizioni delle aziende del comparto, illustrando le questioni di maggiore rilievo per il mercato nazionale ed Europeo degli integratori alimentari, prima tra tutte quella relativa ai claim sulla salute per gli integratori alimentari di origine vegetale. ‘A seguito dei contatti intercorsi con FederSalus e EHPM sono consapevole dell’importanza del settore per l’economia europea ed italiana e per la salute dei consumatori. Di fatto, quello italiano è il più grande mercato dei botanicals in Europa, che produce 445 milioni di euro di fatturato annuo e coinvolge 100mila posti di lavori diretti e indiretti’ ha affermato La Via.
 
In vista delle scelte importanti che il Legislatore Europeo sarà chiamato a compiere in tempi brevi, FederSalus insieme a EHPM, incoraggiati anche dal messaggio del Presidente La Via, stanno proseguendo il dialogo con gli Eurodeputati italiani, al fine di favorire la consapevolezza e la comprensione delle questioni fondamentali che riguardano il settore degli integratori alimentari. In questa direzione, continuano a sostenere fortemente la necessità di un approccio regolatorio armonizzato e sistematico che disciplini l’impiego degli estratti vegetali negli integratori, considerandone anche gli aspetti di qualità, sicurezza e tradizione d’uso. 
 
La presenza istituzionale all’Assemblea annuale si è concretizzata, oltre che con l’intervento del Presidente La Via, anche con i messaggi del Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e del Sottosegretario Vito De Filippo, entrambi di apprezzamento del lavoro svolto negli anni da FederSalus. In particolare, nella sua lettera, il Sottosegretario De Filippo, concorde sull’opportunità di costruire un modello virtuoso “intersettoriale” in grado di inserirsi a pieno titolo tra le misure a tutela della salute, ha voluto sottolineare come ‘la crescente attenzione degli italiani per la salute, l’adozione di corretti stili di vita e l’importante ruolo di intermediazione con il consumatore finale assunto dai medici e dai farmacisti si dovranno sempre di più coniugare con l’elevata qualità con cui operano le aziende, contribuendo a conferire valore e affidabilità all’intero comparto, rendendo l’Italia un leader di mercato e facendo del nostro Paese un apripista nello sviluppo di un modello virtuoso che possa contribuire al benessere ed alla salute dei cittadini’.
 
 
 
Annulla