gio 10 ottobre 2019 | Categoria: Il Nostro Mercato

Il mercato globale degli integratori alimentari secondo lo studio “Dietary Supplement Market Analysis and Segment Forecast to 2026”

Secondo lo studio Dietary Supplement Market Analysis and Segment Forecast to 2026[1] (Analisi del Mercato degli Integratori Alimentari e Previsione di Segmento al 2024) pubblicato a marzo 2019 dal Dietary Supplement Health and Education Act (DSHEA), la crescente attenzione dei consumatori verso un’alimentazione sana ed equilibrata, trend che si registra ormai da alcuni anni, corrisponde ad un maggiore consumo di integratori alimentari con potenziali benefici per la salute. Dallo studio emerge anche la diffusa convinzione che gli integratori alimentari come vitamine, botanicals, minerali e proteine aiutano i consumatori a rimanere sani e a fronteggiare le carenze nutrizionali.

Il progressivo e crescente invecchiamento della popolazione così come l’aumento dei costi sanitari e il cambiamento dello stile di vita dei cittadini sono alcuni dei fattori importanti che guidano la crescita del mercato degli integratori alimentari. L’autodiagnosi, insieme alla possibilità di acquisto online, è un’altra tendenza che guida questo mercato.

Il mercato globale degli integratori alimentari è stato valutato 124,8 miliardi di dollari (USD) nel 2018 e dovrebbe raggiungere, secondo le previsioni riportate, i 210,3 miliardi di dollari entro il 2026, con una crescita percentuale media nel periodo di riferimento (CAGR) del 6,4%, un dato promettente per un mercato che sta conoscendo una crescita costante da diversi anni ormai (Fig. 1).

È ampia la gamma di prodotti che ricade sotto l’ombrello di “integratori alimentari” presi in esame in questa ricerca: dalle vitamine per bambini ai prodotti per il controllo del peso e ai prodotti nutrizionali per sportivi.

L’analisi prende in considerazione il mercato globale e differenzia tra i mercati del Nord America, mondo asiatico ed Europa, tutti e tre caratterizzati da tassi di crescita notevoli (Fig. 2).

Secondo le analisi, ci si aspetta che il mercato asiatico degli integratori alimentari si distingua per crescita percentuale nel periodo 2019-2026, con una CAGR del 9,2%, anche grazie all’aumento del reddito disponibile e di una maggiore base di consumatori nei mercati in via di sviluppo come Cina e India.

Per il mercato degli integratori alimentari in Europa, invece, si stima una crescita del CAGR del 6%. Il Regno Unito e la Germania dovrebbero guidare il mercato nel periodo analizzato a causa dell’aumento delle dimensioni del mercato specificamente per integratori a base di erbe.

Il mercato nordamericano sembrerebbe rimanere in testa per quanto riguarda le entrate con una quota di mercato del 33,2% nel 2018.

Fig. 1

Fig. 2

 

 

 

 

[1] https://www.reportsanddata.com/report-detail/dietary-supplements-market

Annulla