mar 19 marzo 2019 | Categoria: Persone

Intervista al Dr. Filippo Boschetti, responsabile dell’area Consumer Health di IQVIA

A partire dal rilascio dei dati di gennaio 2019 è stato attivato per le aziende associate un nuovo servizio di monitoraggio dei dati di mercato relativi agli integratori alimentari,  frutto della collaborazione di Federsalus con IQVIA, provider globale di informazioni, di tecnologie innovative e di servizi di ricerca clinica, nato dalla fusione tra IMS Health e Quintiles, che supporta le aziende operanti nel mondo della salute. La nuova partnership ha l’obiettivo di fornire agli Associati un’analisi sempre più approfondita delle dinamiche del mercato italiano e di alcuni principali mercati internazionali.

Il Dr. Filippo Boschetti, responsabile dell’area Consumer Health di IQVIA, illustrerà le potenzialità e i vantaggi di questo nuovo servizio di monitoraggio.

La collaborazione con IQVIA apre importanti prospettive per Federsalus e i suoi associati. Quali sono gli aspetti di eccellenza di un partner come IQVIA? Qual è il valore aggiunto per gli associati?

Da anni IQVIA studia con grande attenzione il mercato degli integratori alimentari e siamo entusiasti di poter mettere la nostra expertise a disposizione di Federsalus e dei suoi associati. Abbiamo sviluppato una banca dati Integratori specificatamente dedicata a Federsalus e ai suoi associati, grazie alla quale, oltre a fornire un focus specifico sugli integratori alimentari, avremo la possibilità di approfondire le dinamiche di mercato degli alimenti a fini medici speciali, dei dietetici per sportivi, dei prodotti dietetici sostitutivi del pasto e dei dispositivi medici affini agli integratori (formulazione orale). Inoltre, a fianco di Farmacia e Iper+Super, forniremo nel nostro audit anche la Parafarmacia, canale che per il mercato degli integratori sta diventando sempre più importante. Per ultimo, andremo a completare il dettaglio fornito per ciascun prodotto, fino al livello di ingrediente, elemento di grande interesse per tutti i player del comparto.

In riferimento all’area Educational, quali sono le novità per gli associati FederSalus?

Insieme a Federsalus abbiamo lavorato alla costruzione di un programma di formazione molto intenso e corposo, prevedendo un ampio supporto su temi cruciali per lo sviluppo del mercato quali ad esempio i fenomeni aggregativi in atto sul canale farmacia, le dinamiche prescrittive degli integratori alimentari, temi di regolatorio e marketing e il monitoraggio del canale e-commerce Farmacia

Questo monitoraggio offre una visione non solo del mercato nazionale ma anche del panorama internazionale. Può descriverci i plus di un monitoraggio di respiro internazionale e il funzionamento della classificazione standard adottata da IQVIA a livello globale?

Grazie alla copertura globale dell’audit di mercato fornita da IQVIA, il monitoraggio dei dati comprenderà, a cadenza trimestrale, un’analisi di alcuni principali mercati internazionali quali: Francia, Spagna Germania, Polonia, Russia e Cina. Sarà inoltre possibile una lettura comparativa con le dinamiche del mercato italiano grazie alla classificazione standard delle categorie adottata da IQVIA a livello internazionale: le logiche ed i criteri di segmentazione del mercato e di allocazione dei prodotti adottate da IQVIA sono le stesse in tutto il mondo e questo consente, per ciascun mercato e categoria, di realizzare analisi e confronti coerenti e uniformi tra vari paesi

Come funzionerà la piattaforma di business intelligence messa a disposizione degli Associati? Quali servizi offrirà?

Analogamente a quanto fatto per la banca dati, anche il tool di delivery è stato disegnato e realizzato appositamente per soddisfare le esigenze ed i requisiti di Federsalus e dei suoi associati. Si tratta di una piattaforma online, accessibile sia da laptop che da dispositivi mobile, basata su una tecnologia QlikSense che consente di realizzare dashboard molto intuitive e user friendly abbinando performance di navigazione molto elevate. Su questa piattaforma gli associati avranno la possibilità di analizzare i dati di mercato attuali e storici (fino a 36 mesi) con dettaglio per canale, categoria, azienda, referenza, fino al livello di ingrediente, e disponendo di numerose misure informative come le vendite, i prezzi medi, gli stock e le distribuzioni.

Annulla