mar 1 ottobre 2013 | Categoria: Noi per Voi

Le attività dei gruppi di lavoro Federsalus: una nuova sezione nel sito associativo

Un track record per l’aggiornamento ed il monitoraggio continuo delle attività dei Gruppi di Studio. Questo è il nuovo tool che Federsalus mette a disposizione degli associati sul proprio sito per dare la possibilità ad ogni azienda associata di entrare, nella sezione riservata “Gruppi di Studio” e “Gruppi di Lavoro” per accedere a materiali e  report delle riunioni.
Federsalus ha voluto mettere a disposizione questa sezione con l’obiettivo di creare un luogo di scambio tra l’azienda ed i gruppi di lavoro e tra i gruppi stessi. Sarà possibile, in questo modo, confrontarsi su posizioni condivise, proporre soluzioni nuove, segnalare all’associazione anche le proprie diversità di approccio.
Grazie a questa opportunità, è possibile, ad esempio, rilevare il fil rouge che regola le azioni del Gruppo di Studio “Codice di Condotta”.
Sei le riunioni da marzo a settembre (l’ultima il 12 settembre), con l’obiettivo di mettere a fuoco le premesse metodologiche e la letteratura giurisprudenziale da cui partire per costruire linee guida per la corretta comunicazione degli integratori alimentari. Attraverso i report è possibile seguire l’evoluzione dell’impostazione concettuale e dello sviluppo del codice. Il prossimo incontro del Gruppo è previsto per l’8 ottobre alle ore 10.30 a Milano.
Le attività del Gruppo di Studio “Qualità”, molto più diluite nel tempo, si sono concentrate dal 2008 ad oggi, su differenti argomenti: Manuale corretta prassi igienica FederSalus, Questionari Fornitore Terzista in inglese, Linee guida sulla corretta compilazione ed interpretazione delle dichiarazioni, Questionari per le materie prime e per i fornitori contoterzisti.
Il Gruppo di Studio “Botanicals”, con i suoi tre incontri svoltisi dal mese di aprile ad oggi, focalizza la propria attenzione sulla creazione di linee guida relative all’utilizzo dei botanicals,  ovvero uno strumento tecnico utile a chiarire gli aspetti fondamentali legati alla sicurezza ed alla qualità degli integratori alimentari a base vegetale. Tale area di intervento costituisce per questo Gruppo di Studio l’indirizzo di priorità. Oltre questo, il Gruppo ha discusso le Linee guida del Ministero della Salute sugli estratti vegetali da impiegare negli integratori alimentari, ma soprattutto, il coordinamento con il Working Group EHPM, per sostenere la cosiddetta “Option 2”, una delle soluzioni proposta dalla Commissione UE agli Stati membri nel tetativo di individuare un nuovo quadro regolatorio per gli estratti vegetali impiegati negli integratori alimentari. Il prossimo incontro del Gruppo è previsto per l’8 ottobre alle ore 14.00 a Milano.
 
Annulla