mer 22 gennaio 2014 | Categoria: Noi per Voi

Nuovo accordo tecnico di fornitura materie prime, continuano le attività dei Gruppi di Lavoro FederSalus

Frutto della collaborazione tra i due Gruppi di Lavoro Materie Prime e Terzisti, è stato definito il documento di ‘Accordo tecnico di fornitura materie prime’ che oltre a stabilire i criteri di qualità e i requisiti tecnici necessari a garantire la conformità di un prodotto, definisce i criteri per eventuali contestazioni e non conformità della fornitura.
L’accordo è da considerarsi parte integrante del contratto di acquisto della materia prima e definisce nel dettaglio tutte le condizioni che devono essere applicate tra cliente e fornitore.
Nello specifico, per quanto riguarda i criteri di qualità è necessario soddisfare i requisiti relativi alle strutture, alle attrezzature, al personale, ai controlli e alle verifiche, all’imballaggio, al trasporto e alla consegna, alla gestione delle modifiche per assicurare la piena conformità e la qualità del prodotto. Per quanto riguarda i requisiti tecnici, è necessario che il fornitore indichi tutte le principali caratteristiche chimico-fisiche e microbiologiche del prodotto, oltre al periodo di validità consigliato per il prodotto, e le corrette modalità di conservazione.
 
Il ricevimento della fornitura da parte del cliente non costituisce di per sé accettazione della stessa e comunque resta vincolata all’esito delle analisi organolettiche, chimico-fisiche e microbiologiche previste dal piano di autocontrollo aziendale del fornitore e del cliente condivisi al momento della sottoscrizione dell’accordo. Se a seguito di controlli sulla fornitura venissero riscontrate mancanze e/o difetti sul prodotto, il cliente potrà presentare un reclamo e in caso di fondatezza del reclamo, verranno concordati tra le parti i termini della restituzione della merce.
 
Il Gruppo “Terzisti” ha l’obiettivo di sviluppare un programma di monitoraggio e gestione della Qualità per le aziende che lavorano principalmente alla produzione di integratori per conto terzi.
 
Il Gruppo "Materie Prime" invece si occupa di raggruppare gli associati che operano in questo segmento della filiera. E’ un raggruppamento permanente dell’associazione e approfondisce tematiche come qualità e sicurezza degli integratori alimentari.
Annulla